LA GUARIMBA FINISCE SUL NEW YORK TIMES | LA STORIA DELLA BATTAGLIA PORTATA AVANTI DALLE ARENE ESTIVE HA DESTATO L’INTERESSE DEL QUOTIDIANO NEWYORKESE

In Calabria si sa che La Guarimba è una realtà molto giovane e combattiva, ha infatti di recente lottato accanto ai ragazzi del Cinema America sull’apertura delle arene estive, ma adesso lo spirito del Festival lo conoscono anche a New York. Il caso dell’Anica (associazione di categoria dei distributori cinematografici italiani) che voleva riportare le proiezioni all’aperto a pagamento ha destato l’interesse del New York Times che ha intervistato alcuni dei protagonisti della vicenda tra i quali Gulio Vita, direttore artistico del festival calabrese.   «È stata negata la richiesta di… Continua a leggere

Aldo Mazzei racconta “Re Artù”, il suo nuovo singolo nato da un bisogno concreto di libertà

Si intitola “Re Artù” ed è il suo secondo brano inedito quello che Aldo Mazzei ha lanciato il 29 maggio su tutti i digital store. A distanza di un mese circa, “Re Artù” ha raggiunto ottimi traguardi: dagli stream su Spotify all’inserimento in numerose playlist, fino passaggio in alcune radio. Soddisfazioni per Aldo Mazzei che ha creato questo brano da un bisogno concreto di libertà. «Da sempre voglio essere portatore sano di positività. Essere Re della propria vita e non dipendere da nessuno penso sia la forma di libertà più… Continua a leggere

NOTERESTI MAI L’IMPORTANZA DI UN POST -IT? | Intervista alle ideatrici del progetto “Adoro questa vita”

È possibile vedere l’amore nelle piccole cose? Per le ideatrici del progetto “Adoro questa vita” la risposta è affermativa! Loro sono: Benedetta Russo, laureanda della magistrale in Servizi sociali, con la passione per lo sport e responsabile di Azione cattolica; Francesca Paonessa, laureanda in Scienze della formazione primaria, aspirante insegnante e responsabile di Azione cattolica; Giusy Massarini, proprietaria di una scuola di danza da 5 anni e responsabile di Azione cattolica. Nel loro percorso formativo, quindi, traspare una volontà comune, cioè quella di donarsi per il sociale ed è per… Continua a leggere

#leggiperme: regala la tua voce all’Unione Italiana Ciechi

UICI (Unione Italiana Ciechi e Degli Ipovedenti) è un’associazione fondata nel 1920 a Genova da Aurelio Nicolodi, ufficiale che durante la prima guerra mondiale ha perso la vista proprio a causa del conflitto. La voce come la memoria degli odori e il tatto hanno una forza rievocativa potente, per chi non vede, i tre sensi sono fondamentali per poter di interagire con il mondo. In questo momento storico per i non vedenti è fondamentale sentirsi vicino agli altri anche solo con la voce. Abituati ad avvicinarsi alle persone e interagire… Continua a leggere

DALLA POP MUSIC ALL’INCONTRO CON LA MUSICA ELETTRONICA: LA CONTINUA EVOLUZIONE DELLA BAND “MOSAIKO”

Professionalità, umiltà e simpatia: caratteristiche decisamente esplosive per il gruppo Mosaiko, costituito da Andrea Artale (voce), Marika Artale (voce), Samuel Capodieci (rapper), Marco Fazio (chitarre), Mariano Fazio (pianoforte, sintetizzatori), Paolo Docimo (batteria), band dal sound originale e in continua evoluzione! Nella nostra intervista, infatti, i singoli artisti hanno raccontato la loro esperienza di ricerca e di idee sempre nuove, ognuna delle quali ha contribuito allo sviluppo del loro percorso artistico – professionale, proprio come le tessere di un “mosaiko” che nel loro insieme producono un’immagine unica. Il progetto nasce nel… Continua a leggere

Scrivere un libro ai tempi del Covid –19

È vero, la solitudine può aprire nuovi mondi e, a lungo andare, solleticare la creatività. Ma scrivere libri, nella nostra epoca, era già un must. Inutile negarlo. Ora, dopo una reclusione di mesi, con l’unico conforto dei mezzi di comunicazione di massa e del frigorifero pieno, ci sarebbe da scommettere che un italiano su dieci, volendo essere cauti, abbia già una nuova proposta editoriale da piazzare sul mercato “quando tutto sarà finito”, specie nelle aree meno colpite, come la mia. Pure è cosa nota che il mondo dell’editoria, quotidianamente preso… Continua a leggere

Il Walden di Thoreau e le Letterature lontane dal mondo

“Andai nei boschi perché desideravo affrontare solo i fatti essenziali della vita, senza scoprire, giunto alla morte, di non aver vissuto” Chi non ricorda queste parole, rese famose, in forma di citazione e in una traduzione più libera, dal personaggio del professor Keating nel celebre film “L’attimo fuggente”? Ebbene, sono tratte da “Walden. Vita nei boschi” di Henry David Thoreau, un libro molto meno recente di quanto si potrebbe pensare, che in questo momento di allontanamento dalla vita sociale, dal lavoro nelle sue forme abituali e dal traffico della civiltà,… Continua a leggere

Periodo Sengoku: fuoco e ferro in Giappone

Il Giappone è noto per essere un paese con una lunghissima tradizione di guerre sanguinose, anche a causa della sua divisione in piccoli feudi sempre in lotta tra loro. Per tutta la sua storia, la sete di conquista dei territori vicini è stata il motore che ha portato alla formazione e alla crescente importanza della figura del samurai, una delle più famose in Occidente. Tuttavia, c’è un periodo particolarmente avvolto dal ferro e dalle fiamme: il periodo Sengoku (o degli “stati belligeranti”) che copre un arco temporale che va dal… Continua a leggere