C’È TUTTO UN MONDO FUORI DA LIBRI E MAPPE, VI VA?

LA COMPAGNIA DELLE ALGHE PRESENTA “IL PRINCIPE ALADIN”

 

“Noi dobbiamo attribuire la massima importanza al fatto che le fantasie che i bambini ascoltano per la prima volta debbano essere adattate nel modo più perfetto alla promozione della virtù.”

Le parole di Platone sono di ispirazione per le produzioni fiabesche che prendono vita su un palco prestigioso, come quello di un teatro. Sede di comunicazione e identità sociale, il teatro permette di mandare un messaggio arricchito dalle numerose emozioni provate. Un obiettivo che la compagnia delle Alghe si prepara a raggiungere. La scelta della loro produzione, infatti, risiede proprio nel magico mondo d’Oriente, avvalendosi della favola Disney “Aladdin”, risvegliando emozioni conosciute negli adulti e attirando i bambini, insomma uno spettacolo adatto a tutte le età, intriso della riflessione di importanti valori che vengono seguiti nella vita anche da chi sembrerebbe aver intrapreso la strada sbagliata.

La vita, dunque, pone tante prove, costringendo alla scelta che determinerà la personalità di ognuno. È proprio quello che accade al protagonista de “Il principe Aladin”, la produzione della Compagnia delle Alghe che verrà proposta al Teatro A. Rendano di Cosenza il prossimo 15 marzo alle ore 21.00.

Il giovane furfantello, infatti, immerso nelle sue quotidiane azioni di un ragazzo “poco onesto” con la sua spalla e amico Abù, prende quella decisione che cambierà la sua vita: difendere due misteriose donne in difficoltà. Come questo incontrò segnerà la svolta anche dei suoi sentimenti, lo racconteranno i vari interpreti che si susseguiranno nelle varie peripezie della favola raccontata, la quale avrà il conosciuto lieto fine del coronamento di un sogno e di un amore.

Il cast è composto da:

Aladin – Francesco Properzi

Genio – Mirko Iaquinta

Jasmine – Marianna Esposito

Shadia – Silvia Di Stefano

Jafar – Manolo Capozza

Jago – Antonio Filippelli

Abù – Danilo Aiello

Sultano – Gianluigi Leone

Andalù – Marco Tiesi

Lunatica – Desirèe Biondi

Ensemble:

Cristian Bucarelli, Immacolata Cameriere, Gennifer Cavaliere, Francesca De Buono, Giada Gambilongo, Anthony Magliari, Eraldo Marrelli, Stefania Mazzuca, Alessandra Nucaro.

A condurre i lavori, con la storica dedizione che accompagna da anni i progetti della compagnia, il direttore artistico Massimiliano Pellegrino e la regista Loredana Nucaro mentre la direzione di scena e di palcoscenico verrà guidata da Valeria Serra. Inoltre, prezioso il contributo di Desirèe Biondi che, oltre ad interpretare il bizzarro personaggio di Lunatica, curerà le coreografie dello spettacolo. Importante la collaborazione con Moema Academy, uno dei fiori all’occhiello della realtà calabrese nel settore moda e make-up, che vestirà e colorerà i sogni de Il Principe Aladin.

Il ritorno in scena sarà dedicato alla memoria di Manuel Frattini, «il divo italiano del musical», e Giorgio Naccarato, per anni interprete della Compagnia nonché appassionato speaker radiofonico, entrambi indimenticati amici delle Alghe.

Con l’occasione, Radio Cosenza Nord sarà radio partner dell’evento. Fiduciosa di ritrovare a teatro il suo fedele pubblico per tornare ad emozionarsi finalmente insieme dopo la lunga sosta, Compagnia delle Alghe ricorda che tutti i biglietti già acquistati per le date poi annullate di marzo 2020, resteranno validi per l’appuntamento di marzo 2022. Tutti coloro i quali non avessero ancora prenotato il loro posto, potranno invece farlo presso la biglietteria Inprimafila a Cosenza.  

Informazioni su Patrizia De Luca

Dopo il raggiungimento del diploma scientifico, ha conseguito la Laurea in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche, con tesi sperimentale in biologia cellulare, e l'abilitazione all'esercizio della professione di farmacista. Inoltre, ha conseguito il master di II livello in Economia e gestione dei servizi sanitari presso l'Università di Roma "La Sapienza". Grazie alla passione per la docenza, si occupa di tutoraggio presso centri studi e doposcuola privati ed è discente al Dipartimento di Didattica della Musica presso il Conservatorio Stanislao Giacomantonio di Cosenza.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.