Laureata in Lettere e Beni culturali, attualmente è iscritta al corso di Filologia Moderna presso l’Università della Calabria.

Sylvia Plath e “La campana di vetro”

“La campana di vetro” è l’unico romanzo di Sylvia Plath. Fu pubblicato nel 1963 in Inghilterra e, inizialmente, venne accolto con un tiepido consenso dalla critica. Sebbene la sua fama sia essenzialmente legata a un’indiscutibile abilità poetica, a oggi, il manoscritto risulta essere un testo essenziale per la letteratura contemporanea, fondamentale per comprendere, nella sua pienezza, l’animo fragile e sensibile dell’autrice. LA VITA Sylvia Plath nasce il 27 ottobre 1932 a Jamaica Plain da genitori europei. Il padre, Otto, è di origini tedesche, insegna biologia alla Boston University. La madre,… Continua a leggere