Siamo partiti da Rende sabato 28 giugno in direzione Palermo; sia io che Giancarlo Costabile eravamo consapevoli che l’incontro con il presidente Apei Alessandro Prisciandaro sarebbe stato fondamentale per cominciare a costruire qualcosa di serio a livello nazionale per il riconoscimento delle figure professionali inerenti alle Scienze dell’Educazione, gli EducatoriContinue Reading

    All’origine del pregiudizio Giunti nel Terzo millennio, occuparsi di stereotipo e pregiudizio è un impegno di un valore ed un’importanza indispensabile. Parlare di pregiudizio, non significa alludere solo a quello di carattere etnico, ovvero quella forma di pregiudizio che sembra balzare maggiormente agli occhi in una società sempreContinue Reading

    L’attuale società complessa e post-moderna mostra due evidenti caratteri: è pluriculturale e multietnica. Fino ad oggi, tutte le culture si sono sostenute sul principio della omologazione interna e della diversificazione rispetto alle altre culture. Oggi, questo non può più accadere perché i flussi migratori, l’impiego di mezzi telematiciContinue Reading

Il primo a coniare queste due espressioni (Digital Natives e Digital Immigrants) è Marc Prensky, scrittore statunitense, consulente e innovatore nel campo dell’educazione e dell’apprendimento, nato a New York il 15 marzo 1946. Quest’ultimo ci spiega come il profilo dei nativi digitali nasca parallelamente alla diffusione di massa dei PCContinue Reading

Il corpo e lo spirito sono intimamente collegati, lo dice la filosofia e spesso anche la scienza, ma soprattutto lo dice la vita! Quando l’equilibrio interiore, per qualche motivo, si “rompe”, il corpo invia dei segnali; noi, però, siamo quasi sempre troppo impegnati per fermarci e provvedere. L’interconnessione tra unContinue Reading

Jerome S. Bruner, importantissimo psicologo statunitense, autore della Psicologia Educativa, fonda la propria teoria nel 1915 concentrandosi sull’aspetto cognitivo del soggetto. Ad egli va il merito di aver diffuso il pensiero di Vygotskij al di là dei confini russi, dopo circa quarant’anni dalla sua scomparsa, rimasto fino a quel tempoContinue Reading

Il russo L. S. Vygotskij, nato ad Orša nel novembre del 1896, è stato un importante psicologo e studioso dell’educazione correlata all’evoluzione della mente. Secondo le sue ricerche, il cervello del bambino, sin dalla primissima infanzia è alla continua ricerca di “strumenti”[ref]Vedi: AA. VV., Fondamenti di psicologia dello sviluppo, Laterza,Continue Reading

L’incontro organizzato dall’Associazione Culturale “Il Sileno”, dal titolo “Media e bambini: alla ricerca dell’infanzia perduta”, svolto giorno 14 maggio 2013 all’Università della Calabria, nell’aula Apollo, cubo 18B, piano terra, ha riscosso un notevole successo, coinvolgendo appassionatamente oltre sessanta partecipanti, insieme ad un gruppo di studenti della scuola secondaria di primoContinue Reading