Filosofi(e)Semiotiche, Vol. 6, n. 2 (Dicembre 2019)

 

Rossi Landi. Il linguaggio tra teoria e prassi sociale

Editors: Giorgio Borrelli, Moira De Iaco (Università di Bari)


Sommario

Articoli

Prefazione Giorgio Borrelli, Moira De Iaco

1. Rossi-Landi reloaded: aggiornamento al sistema Ambra Benvenuto, Antonio Mastrogiacomo
2. Ferruccio Rossi-Landi e il metodo dialettico marxiano Giorgio Borrelli
3. L’alienazione linguistica: Rossi Landi lettore di Wittgenstein Moira De Iaco
4. Una aproximación a la alienación lingüística en Rossi Landi, Ponzio y Gramsci Pedro Fernández Riquelme
5. Da Wittgenstein a Marx via Rossi-Landi Roberto Fineschi
6. Veritas in Dictum. The Meaning of the Absolute and its Symbolic Expression Ugo Mancuso
7. Per una riflessione sul senso comune: parlare comune, ideologia e norma Giulia Nieddu
8. Linguaggio e ideologia tra scienza dei segni e metodica filosofica in Ferruccio Rossi-Landi Susan Petrilli
9. Omologie e Differenze tra Rossi-Landi e Baudrillard: Dinamiche Storiche e Prospettiche tra Forma-Segno e Forma-Merce Francesco Piluso
10. Linguaggio e coscienza in Rossi-Landi e Tran Duc Thao Augusto Ponzio

Intersezioni

11. L’insostenibile leggerezza della storia Sara Bellanza, Antonio Migliuri
12. L’altro della voce. Per una bio-linguistica della solidarietà Donata Chiricò
13. Lo spazio del narratore tra storia, racconto e mondi possibili Giorgio Lo Feudo

I commenti sono chiusi