Stratigrafie del Paesaggio. 1. 2021 (Maggio 2021)

Storytelling dei Paesaggi. Metodologie e tecniche per la loro narrazione

a cura di Davide Mastroianni, Rosita Oriolo, Alessandra Vivona

 

Il Paesaggio come strumento interpretativo. Nuove proposte per vecchi paesaggi (E. Vanni, F. Saccoccio, F. Cambi), pp. 2- 15

Percorsi, vie di attraversamento e insediamento lungo il basso corso del fiume Mesima in Calabria meridionale, tra età del Ferro ed età Romana: dati archeologici e altre fonti documentali (G. Sapio), pp. 16- 29

Le città “non visibili”. Napoli, il progetto PAUN e le contaminazioni di idee, spazi, tempi e persone lungo le linee della metropolitana: esperienze a confronto (D. Musmeci), pp. 30-43

Silvae, ortales, vinea ed altre coltivazioni nel paesaggio medievale del Beneventano nord-occidentale. Una prima analisi (L. Lonardo), pp. 44-63

La pandemia, il ruolo dei paesaggi “trasformati” e l’analisi di vulnerabilità ai cambiamenti climatici (I. Falconi), pp. 64-79

Il cambiamento del paesaggio geografico comense in epoca medievale: l’intervento imperiale e la ricostruzione del sistema difensivo cittadino (A. Colagrande), pp. 80-94

Il paesaggio della Riviera Ligure nei portolani e nelle narrazioni ottocentesche (L. Brocada, R. Ansaldi, A. Primi), pp. 95-109

Paesaggi storici di Cavarzere, Cona e Loreo (F. Chiorboli), pp. 110-130

Il paesaggio agrario in territorio di Stilo (RC) al volgere del Medioevo. L’apporto della Platea di S. Stefano del Bosco (F. A. Cuteri, G. Hyeraci), pp. 131-146

La Montagna della Majella. Il paesaggio geologico naturale e l’antropizzazione come elementi di valorizzazione (A. Garzarella, V. De Luca), pp. 147-163

La trasformazione degli insediamenti rurali dell’alta valle del Tammaro (CB) tra il periodo sannitico e quello tardo antico (I. Muccilli, M. D. Colombo), pp. 164-177

Il paesaggio agrario dell’Appia Antica tra il VI e il VII miliario, tra preesistenze archeologiche e casali moderni: un racconto multidisciplinare (F. R. Paolillo, C. Spallino), pp. 178-198

“Ridisegnare” la cartografia storica come processo di conoscenza del paesaggio antico. Una proposta ricostruttiva del territorio compreso tra i centri di Tarquinia (VT) e Civitavecchia (RM) tra X e XV sec. d.C. (F. Vacatello), pp. 200-217

Il IV miglio della Via Latina a Roma: rilettura di un paesaggio antico tra visibilità, evanescenza e nuove opportunità (S. Quilici, S. Roascio, M. Reginaldi), pp. 218-246

Enna ed i suoi immediati dinorni dall’antichità al Medioevo (C. Citter, V. Di Natale), pp. 247-260