Insegnante di danza e coreografa. Direttrice della Scuola di Danza "In Punta di Piedi" - Rende (Cosenza)

Nessun limite eccetto il cielo. Lettera aperta di una danzatrice

Si pensa sempre che insegnare danza sia una questione di ripetere passi a memoria, e mostrarne la dinamica. La danza è di più. Chi sceglie di insegnare, si prepone di sostenere i propri allievi, con quella severità e quella dolcezza che nessun’altra disciplina può richiedere. Si pensa inoltre che, per praticare un’arte come questa, bisogna essere perfetti ma, la perfezione cos’è? Qualcosa che non esiste veramente, la “perfezione” è un ostacolo, è qualcosa che rincorriamo affannosamente, quando dovremmo invece correre verso la vita pensando che ogni ostacolo possa essere superato… Continua a leggere