Brilla la luce  nell’oscuro castello, ella vola verso il cielo di cristallo; il regno del fuoco sprofonda nel nero della notte, ed il re giusto s’inchina alla croce dell’addio.   Un’ombra cavalca, sperduta alla ricerca del tempo che fu. Il guerriero impugna la spada, il suo cuore ha perso inContinue Reading

Tu la chiami cultura, per me è prostituzione; dietro di essa non vi è alcun valore. Il crepuscolo s’arma in fiamme, ed io che l’ho capito, corro veloce da questo mondo informe. Tu sei bambina, dov’è la tua dimora, ti vogliono render sposina; vadano alla malora. Loro, i propri luridiContinue Reading