Lacrime di ferro scendevano graffiando, steso su cuscini di delusioni e chiodi, la sua essenza una valvola impazzita pompava olio e rabbia. Intorno sguardi meccanici lo guardavano compassionevoli. “Perché?” a fatica le parole scorrevano bulloni rotti che non comprendevano più quell’animo arrugginito, in corto circuito spasmi irregolari lo contornavano mentreContinue Reading

Un fazzoletto bianco intriso del suo profumo, Agitato nel diurno delle mie sensazioni, Ha anestetizzato il cuore, travasato l’amore. Non v’è forza nei muscoli nudi spogliati dal sangue caldo, mai sazi di quei granelli; consumerei il tuo collo, la tua bocca, il tuo seno, consumerei ogni spazio di te senzaContinue Reading

Come fumo vorrei esser per te. Come fumo m’avvolgo  intorno all’illusione in ogni tua risata. Come fumo vorrei coprire il tuo odore per renderlo mio. Come fumo annebbierei gli occhi di chi ti guarda. Sono il fumo che voleva sfiorare le tue labbra; e come fumo dopo avermi respirato miContinue Reading

Scavami Resta come farebbe un quadro da ammirare. Scavami che il vento è già venuto coi suoi fiori. Mostrami l’errore del ricordo che ti ingabbia. Disegnami non mi cancellare convinciti: è solo costruire. Sai vivere con i tuoi ritorni (e) sei vivere di profumo dolce e tepore d’ali con cuiContinue Reading

Chi non s’interroga sulle condizioni del nostro futuro che spesso lasciano un forte senso di  perplessità? Sembriamo sempre più stanchi da questa aspetti precari che prevalgono sul certo, mentre il pessimismo oramai prevale sull’ottimismo. Il bicchiere mezzo pieno sono in pochi a vederlo, la nostra coscienza appare come prevalsa da un sentimentoContinue Reading

Lo conosco bene l’Inferno. Si trova in quegli occhi neri e brillanti carichi di desiderio e di lussuria, dove si alternano tempeste di sabbia e venti impetuosi. Lo conosco bene l’Inferno. Le tue labbra sono l’ingresso, sono pronte ad inghiottire tutto, a soffiare sulle fiamma in eterno per alimentarla eContinue Reading

Sono solo le onde, le onde, che si muovono in modo ciclico e monotono sopra di me. Mi danno la nausea a furia del loro continuo andare e venire, crearsi ed infrangersi. Sono sul fondo, dove non c’è possibilità di risalita, dove non c’è possibilità di essere ritrovata. Come unContinue Reading

Respiro, respiro caldo sulla pelle, penombra, tepore della nera fiamma che arde nel profondo, potere che cresce, molecole e atomi che si agitano, stordimento dei sensi, parole che risuonano nella mente e risalgono dal più celato angolo dell’anima, mistero, ansia di conoscenza insaziabile, mani che si muovono alla ricerca dell’infinito,Continue Reading

È la terra, la terra, la terra che vibra e sconvolge tutto, la terra che emana gas letali dal suo profondo, che erutta lava e propaga le sue fiamme violentemente nell’aria. Vorrei trovarmi li, in quel preciso momento, danzare sotto una pioggia di lapilli, al ritmo delle onde sismiche cheContinue Reading

Non ho nome, non ho viso, sono solamente la rappresentazione di un lasso di vita. Di una falsa vita, buia, ma forse più sincera di una vita vera, vista con i propri occhi. La storia che andrò a narrarvi è solo un ricordo di un episodio incredibile, forse un sognoContinue Reading