In una delle famiglie più povere di Acri, più precisamente nella famiglia di Francesco Falcone di professione “capraio” e Diana Errico di professione “fornaia”, il 19 di Ottobre del 1669 nacque un bambino di nome Luca Antonio Falcone. Ovvero il futuro Santo e Predicatore cappuccino. La gioia per la nascitaContinue Reading

«Ora dunque queste tre cose durano: fede, speranza e amore; ma la più grande di esse è l’amore» (1Corinzi 13,13). Viviamo in una società caratterizzata da molteplici cambiamenti e discontinuità, in cui gli individui appaiono dispersi e quasi privati del loro senso di appartenenza. Ad ogni dove si percepisce unaContinue Reading

  Paravati, domenica 17 marzo 2013. Anche stamani la cappella, sede degli incontri organizzati per i giovani, all’interno di quella che sarà la Grande Chiesa del Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime, era stracolma. Gli incontri, come già detto, prevedono la preghiera e la meditazione della Parola spezzata, nella prima mattinataContinue Reading

L’11 febbraio 2013 è una data che sarà ricordata in molti manuali di storia come il giorno dell’annuncio delle dimissioni di papa Ratzinger dal soglio pontificio. Dalle ore 20.00 di giovedì 28 febbraio (ai vespri del 1° marzo, tutto è simbolico in queste circostanze) si aprirà per la storia dellaContinue Reading

Abramo è il primo patriarca d’Israele e il capostipite degli Ebrei. Egli è una figura biblica di cospicua importanza, di cui si fa menzione dal capitolo undici di Genesi, il libro veterotestamentario che espone la storia della creazione del mondo e dell’umanità, ma che riporta altresì l’origine di quel sentimentoContinue Reading

  Cari lettori de Il Sileno, prosegue il nostro viaggio in compagnia dei numerosi  giovani amici che, domenica 27 gennaio 2013, hanno riconfermato, con la loro presenza, l’entusiasmo di proseguire in un cammino, faticoso certamente, ma non privo dei suoi benefici. Tutti al pozzo di Sicar! Proprio così. È laContinue Reading

Paravati. Tanti, e ancora tanti, i giovani che, domenica 23 dicembre 2012, come da calendario, si sono ritrovati numerosi in quell’angolo sperduto di Calabria, ancora oggi segno vivo di una fede che si nutre di preghiera e di bisogno di speranza incarnato in ogni uomo. Ricordando alcuni dei momenti piùContinue Reading