Camminando nei sentieri musicali si scorge un genere più insolito, apprezzato solo da alcuni, un genere spesso esoterico che va interpretato nota per nota, parola per parola. Questo è il Metal, freddo, pungente, dannato; proprio come l’animo dei componenti dei Death. Animo particolarmente infuocato era quello del cantante Chuck Schuldiner,Continue Reading

La modernità ci ha reso la vita facile e indubbiamente comoda. Da quando siamo diventati “moderni” sembra che ormai nulla sia realmente impossibile. Modernizzazione e capitalizzazione hanno generato nuovi orizzonti un tempo forse impensabili, inimmaginabili. O sei al passo con i  tempi  o sei fuori: non possiamo più permetterci di essere unContinue Reading

Siamo partiti da Rende sabato 28 giugno in direzione Palermo; sia io che Giancarlo Costabile eravamo consapevoli che l’incontro con il presidente Apei Alessandro Prisciandaro sarebbe stato fondamentale per cominciare a costruire qualcosa di serio a livello nazionale per il riconoscimento delle figure professionali inerenti alle Scienze dell’Educazione, gli EducatoriContinue Reading

Appare evidente, oggi come non mai, la grave necessità educativa di cui soffre da tempo immemore il nostro Paese. Il settore dei Pedagogisti e degli Educatori conta da Nord a Sud oltre 25.000 unità, e, considerando i laureandi, assieme agli studenti in formazione, il numero non può che salire vertiginosamente.Continue Reading

Lacrime di ferro scendevano graffiando, steso su cuscini di delusioni e chiodi, la sua essenza una valvola impazzita pompava olio e rabbia. Intorno sguardi meccanici lo guardavano compassionevoli. “Perché?” a fatica le parole scorrevano bulloni rotti che non comprendevano più quell’animo arrugginito, in corto circuito spasmi irregolari lo contornavano mentreContinue Reading

Un fazzoletto bianco intriso del suo profumo, Agitato nel diurno delle mie sensazioni, Ha anestetizzato il cuore, travasato l’amore. Non v’è forza nei muscoli nudi spogliati dal sangue caldo, mai sazi di quei granelli; consumerei il tuo collo, la tua bocca, il tuo seno, consumerei ogni spazio di te senzaContinue Reading

Come fumo vorrei esser per te. Come fumo m’avvolgo  intorno all’illusione in ogni tua risata. Come fumo vorrei coprire il tuo odore per renderlo mio. Come fumo annebbierei gli occhi di chi ti guarda. Sono il fumo che voleva sfiorare le tue labbra; e come fumo dopo avermi respirato miContinue Reading