Norme Redazionali

L’articolo proposto dovrà essere suddiviso in due file: un file anonimo con il testo e un altro file contenente
il nome dell’autore, l’eventuale afferenza universitaria e l’indirizzo e-mail di riferimento per le comunicazioni da
parte della redazione. La segreteria di “Filosofi(e)Semiotiche” assegnerà un numero progressivo al file contenente
l’articolo anonimo, corrispondente al numero assegnato al file contenente le informazioni sull’autore. Il file con
l’articolo sarà inviato ai referee, la cui valutazione sarà resa nota all’autore dalla segreteria della rivista.
Al termine del processo di referaggio il nome dell’autore verrà apposto anche sulla copia anonima.

Tutti i contributi saranno inviati in formato digitale all’indirizzo filosofiesemiotiche.ilsileno@gmail.com
Il file dovrà avere estensione .doc o .rtf. Saranno accettati articoli in lingua italiana, inglese, francese, tedesca, spagnola, russa.

I testi dovranno rispettare i seguenti parametri di lunghezza:
40000 battute (spazi inclusi) per gli articoli (compresa la bibliografia);
20000 battute (spazi inclusi) per le interviste e le rassegne;
10000 battute (spazi inclusi) per le recensioni.

Gli abstract di circa 200 parole, inviati a corredo degli articoli, dovranno essere scritti in lingua inglese e trasmessi separatamente.

I testi saranno redatti in Times New Roman corpo 12, interlinea 1 con capoversi.

Il titolo dell’articolo sarà posto a sinistra, in corpo 14 grassetto.

Sotto il titolo dell’articolo saranno indicati: l’autore (corpo 12 tondo, posto immediatamente sotto il titolo), l’istituto o università di afferenza e un indirizzo di posta elettronica (corpo 10 tondo), separati di due righe dall’inizio del testo.

I paragrafi saranno numerati in cifre arabe e i sottoparagrafi seguiranno la numerazione araba regolati dal punto (es. 1. – 1.1. – 1.2.3. ecc.). I titoli di paragrafi e sottoparagrafi saranno in corpo 12 grassetto, separati di due righe rispetto alla fine del paragrafo precedente.

Se fosse necessario utilizzare nell’articolo altri tipi di carattere, il font utilizzato dovrà essere copiato e inviato insieme al testo.

Il corsivo dovrà essere utilizzato soltanto per sottolineare o mettere in evidenza termini e/o brevi periodi di particolare rilievo, così come per le parole-chiave.

Eventuali note saranno poste a piè di pagina (corpo 10 tondo).

I riferimenti bibliografici interni al testo avranno la seguente forma: (COGNOME anno).

Le citazioni saranno comprese tra virgolette basse, seguite dal riferimento bibliografico (COGNOME anno: pagine).

Gli esempi o le citazioni che superano le due righe di lunghezza saranno separate dal testo da una linea bianca, prima e dopo, rientrati a sinistra e a destra di 1 cm, in corpo 11 tondo. Gli esempi saranno numerati in cifre arabe tra parentesi, es: (1), (2). Per le citazioni, invece, il riferimento bibliografico seguirà immediatamente il testo nella forma che segue: (COGNOME anno: pagine). Occorre indicare, inoltre, l’eventuale traduzione dell’autore (trad. mia).

I riferimenti bibliografici alla fine dell’articolo avranno la seguente forma:
Libri: COGNOME, Nome (anno), [a cura di,] Titolo del libro, Città, Casa editrice.
Articoli: COGNOME, Nome (anno), «Titolo dell’articolo» in Titolo della rivista, n. xx, pp. yy-zz
oppure in COGNOME, Nome (anno), [a cura di,] Titolo del libro, Città, Casa editrice, pp. yy-zz.
Articoli online: COGNOME, Nome (anno), «Titolo dell’articolo» in Titolo della rivista, n. xx, pp. yy-zz, http://ilsileno.it/filosofiesemiotiche

Eventuali immagini, grafici, tabelle dovranno essere inviate (oltre che nel testo del contributo) in un file separato rispetto a quello del contributo, numerate in numeri arabi (es: f.1 f.2, t.1 t.2) e indicando la corretta posizione nel testo. Per la definizione ottimale delle immagini, si preferiscono le seguenti dimensioni: estensione .jpg e 300 dpi.

 

I commenti sono chiusi