Archivio Numeri

Filosofi(e)Semiotiche, rivista scientifica Open Access, pubblica due numeri l’anno, raccolti in un volume.

Numero corrente

 

Vol. 6, N. 1 (Luglio 2019)

Pensieri prestampati. Lo stereotipo tra scienze del linguaggio e comunicazione visiva

Editors: Donata Chiricò, Giovanni De Luca (Università della Calabria)

SOMMARIO

ARTICOLI

Prefazione Donata Chiricò

1. Lo stereotipo, tra pop art e pop music  Ambra Benvenuto, Antonio Mastrogiacomo

2. Gli stereotipi di genere negli albi illustrati Marianna Boero, Donella Giuliani

3. Che le Donne siano della spetie degli Huomini. Arcangela Tarabotti contro l’“inganno” dello stereotipo di genere Francesco Cesario

4. Lunga notte di Medea. Il segno di uno stereotipo tradito Donata Chiricò

5. Il corpo non stereotipo nella relazione pedagogica e teatrale Vincenza Costantino

6. Sovvertire gli stereotipi, sabotare l’identità: I ritratti di Joel Peter Witkin tra fotografia e teatro Flavia Dalila D’Amico

7. Il pregiudizio antimetafisico nella filosofia analitica del Novecento Annabella D’Atri

8. Stereotipi, pittura e luoghi comuni: forme di adattamento alla cronica incompletezza dell’adattamento Valeria Dattilo

9. Sordità: condizione, stereotipo e identità Maria Tagarelli De Monte

10. Contro la tirannia del costume e oltre l’educazione. Filosofe in età moderna Emilio Maria De Tommaso

11. Yo Yo Ma, o dell’estasi mondana Emanuele Fadda

12. Stereotipo ed ordine del discorso, ovvero la semplificazione che ridetermina la realtà Walter Greco

13. L’identità dei cittadini del Terzo Millennio: da pregiudizio a dovere Paola B. Helzel

14. Stereotipie e modulazioni. Deleuze e la lotta dell’arte contro il cliché Francesco Lesce

15. Lo stereotipo dell’anormalità tra natura e morale. Discussioni su amore e femminilità nel discorso scientifico di Paolo Mantegazza Matteo Loconsole

16. Stereotipi visivi e slanci emotivi Giorgio Lo Feudo

17. Lo Stereotipo come Modo di (ri)Produzione e Distruzione Segnica: Esempi e Strategie di Sovversione Francesco Piluso

18. In difesa dello stereotipo: retorica e luoghi comuni Claudia Stancati

Postfazione. Lo stereotipo del cliché, dalla stampa al digitale Giovanni De Luca

 

__________________________________________________________________

Vol. 5, N. 2 (Dicembre 2018)

Passeggiate nei nuovi boschi narrativi

Editor: Claudia Stancati (Università della Calabria)

SOMMARIO

ARTICOLI

1. Passeggiate nei nuovi boschi narrativi Claudia Stancati

2. La serialità non convenzionale di Roy Lichtenstein Ambra Benvenuto

3. Serialità, declino dell’aura e bisogno di solidi habitudini nell’era contemporanea Valeria Dattilo

4. “Tesoro, è una torta. Non è mica un soufflé!”. Note sulla narrazione del gusto in Downton Abbey Giusy Gallo

5. Serialità narrativa televisiva: linguaggi e testualità Giorgio Lo Feudo

6. Serialità radiofonica e audiovisiva nella réclame Antonio Mastrogiacomo

VARIA

7. Langue in F. de Saussure: uno studio lessico-terminologico sulle accezioni del CLG e sulle sue fonti Veronica Rizzo

8. Siti web di biblioteche in Calabria: analisi e progettazioni Francesca Severino

__________________________________________________________________

Vol. 5, N. 1 (Luglio 2018)

Terminus a quo

Editor: Giorgio Lo Feudo (Università della Calabria)

SOMMARIO

ARTICOLI

1. Usi e limiti del linguaggio gestuale nella filosofia di Ortega y Gasset Ambra Benvenuto

2. L’ascolto come terminus a quo: per una semiosi che faccia rumore Donata Chiricò

3. La tragedia classica e il terminus a quo. Spunti di riflessione sullo spettacolo come costruzione di una relazione semiotica e pedagogica Vincenza Costantino

4. Al limite delle parole Valeria Dattilo

5. Le dimensioni del significato: note per una topografia del senso Alfonso Di Prospero

6. “Naturale” o primo? L’istinto come terminus a quo Emanuele Fadda

7. Espressione e fenomeno tra terminus e interpretazione Giorgio Lo Feudo

8. Il trattamento elettronico della voce Antonio Mastrogiacomo

9. Il terminus a quo da Eco a Peirce e ritorno. Prospettive semiotiche a confronto Gianmaria Tarasi

__________________________________________________________________

Vol. 4, N. 2 (Dicembre 2017)

La dimensione pragmatica nella comunicazione interculturale

Editor: Anna De Marco (Università della Calabria)

SOMMARIO

ARTICOLI

1. Per formare una credenza tra Peirce e Ortega y Gasset Ambra Benvenuto

2. Possibilità del dis-conoscimento: la funzione degli atti linguistici in relazione alla negazione del riconoscimento intersoggettivo Valeria Dattilo

3. La comunicazione interculturale: la cortesia linguistica in una prospettiva cognitivista Anna De Marco

4. Comunicazione e autoreferenzialità. Le diverse valenze del significato nelle relazioni interculturali Alfonso Di Prospero

5. Elogio della force d’intercourse. Una nota su Saussure e la pragmatica interculturale Emanuele Fadda

6. La leva dialettale Antonio Mastrogiacomo

Intersezioni

7. La verosimile finzione del testo narrativo Giorgio Lo Feudo

__________________________________________________________________

Vol. 4, N. 1 (Luglio 2017)

La lingua come luogo, il luogo come lingua. Per una teoria della cittadinanza “accessibile”

Editor: Donata Chiricò (Università della Calabria)

SOMMARIO

ARTICOLI

1. L’architettura nei videogames è solo nei codici? Ambra Benvenuto

2. Parole parole parole. Dell’inaccessibile cecità di coloro che sentono e parlano Donata Chiricò

3. I luoghi del soggetto: Aristotele e Benjamin Valeria Dattilo

4. Comunicazione e didattica tra affordance e testualità Giorgio Lo Feudo

5. La lingua fuori luogo e la sua accessibilità, ovvero: del luogo poetico Out of Place Language and Its Accessibility, namely the poetic Place Valerio Marconi

6. Grandi stazioni come case di sogno della collettività Antonio Mastrogiacomo

7. Facciamo un po’ di strada assieme Giovanni Mazzuca

8. ‘Lingua’, luoghi, nonluoghi: un inconscio fuori luogo? Appunti sulla sostanza hjelmsleviana e la χώρα platonica Vittorio Ricci

__________________________________________________________________

Vol. 3, N. 2 (Dicembre 2016)

SEMIOTICA DEL TESTO. STATO DELL’ARTE E PROSPETTIVE

Editor: Maria Pia Pozzato (Università di Bologna)

SOMMARIO

ARTICOLI

Prefazione al numero Maria Pia Pozzato

1. Il percorso e le api. Analisi di un segmento poetico di Andrea Raos Daniele Barbieri

2. L’Apparizione a Maria Maddalena tra testo letterario e testo pittorico. I Noli me tangere dell’Imitatore di Andrea Mantegna e di Sandro Botticelli Marta Battisti

3. La prospettiva semiotica nell’analisi di uno spazio di consumo. Il caso della boutique effimera di Chanel Marianna Boero

4. Una situazione semiotica aperta: il rapporto tra le teorie di Eco e le pratiche artistiche contemporanee Valeria Dattilo

5. La Venere che non ti aspetti. Analisi di un’immagine fotografica di Beatrice Vio Emanuele Fadda

6. Il sentiero nel bosco e il percorso generativo Guido Ferraro

7. Incipit ed equilibri testuali: alcune tipologie a confronto Giorgio Lo Feudo

8. “Como una luna en el agua”. Forma e ritmo semantico nel capitolo 7 di Rayuela di Julio Cortázar Daniela Panosetti

9. Shaun Tan, L’Approdo. Il soggetto, il reale e la semiotica Marta Pellegrini

10. La semiotica letteraria dal formalismo alla socio semiotica Maria Pia Pozzato

RECENSIONI

11. Il narratore, strattonato tra Baricco e Benjamin Ambra Benvenuto

_______________________________________________________________

VOL. 3, N. 1 (Luglio 2016)

RIFLESSIONI SULLA SCRITTURA

Editor: Massimo Prampolini

SOMMARIO

ARTICOLI

1. Astrazione e scrittura Massimo Prampolini

2.  Per una semiotica delle pratiche di scrittura: gli amuleti etiopici Matteo Baraldo

3. Una penna ed un foglio: le relazioni interpersonali in età evolutiva attraverso le rappresentazioni grafiche Fabiola Bonora

4. Semiotica della scrittura Cosimo Caputo

5. Toccare la parola. Barthes sul «senso ottuso» Giuseppe D’Acunto

6. La parola di Dio e le parole del giuramento nelle Sacre Scritture: dall’antichità a oggi Valeria Dattilo

7. Una scrittura a-linguistica? Qualche riflessione a partire da Peirce Emanuele Fadda

8. #hashtag: scrivere nell’epoca dei social media Riccardo Finocchi, Michela Paglia

9. Dal gesto alla parola: Roland Barthes tra iscrizione, archiscrittura e oralità Giorgio Lo Feudo

10. La Parola di Dio e la semiotica della Scrittura in Edith Stein Valerio Marconi

11. Quattro tesi per la scrittura. Dai pregiudizi della linguistica a quelli delle neuroscienze Antonio Perri

12. Scrittura e rappresentazione della lingua: immagine o modello? Matteo Servilio

13. Gli effetti dei nuovi media sulla scrittura giornalistica contemporanea: analisi linguistica comparativa di un corpus di articoli de “La Repubblica” Simona Tagliaferri, Anna De Marco

_______________________________________________________________

VOL. 2, N. 2 (Dicembre 2015)

SEGNO, REALTÀ, REFERENTE

Editor: Luca Peloso (Università dell’Insubria)

SOMMARIO

ARTICOLI

1. La forza performativa della parola sacra. Un caso emblematico: il giuramento Valeria Dattilo

2.  L’enigma degli “oggetti” nel Tractatus logico-philosophicus Alfonso Di Prospero

3. Nomi e Cose, ovvero Segni e Oggetti. La Corriera stravagante della denotazione Romeo Galassi

4. Il pasto nudo della metafisica: matematica e narrazione in Meillassoux e Florenskij Marina Guerrisi

5. La realtà come traduzione. Percezione e senso delle cose Giorgio Lo Feudo

6. Dire la Realtà: possibilità di una semiologia e di una fenomenologia della mistica Valerio Marconi

7. “Semi patemici” – Linguaggio e percezione delle emozioni Giuseppe Palazzo

8. Scienze del segno e amore per la realtà. Ovvero, Pasolini e la semiotica Luca Peloso

9. “I ENTERED WHERE I KNEW NOT”. Semiotic approaches to Saint John of the Cross’ poetry Alberto Quero

10. Nomi vs cose nel Cratilo di Platone Vittorio Ricci

11. Metamorfosi della merce e struttura del segno in Jean Baudrillard G. Battista Vaccaro

_______________________________________________________________

VOL. 2, N. 1 (Luglio 2015)

LA DIALETTICA TRA LINGUAGGIO E LINGUE: NATURA E CULTURA

Editor: Valeria Dattilo (Università della Calabria)

SOMMARIO

ARTICOLI

1. Ecart, valeur(s) et configurations magmatiques du sens. Saussure et Castoriadis entre sémiologie et philosophie de l’esprit Antonino Bondì

2. Io parlo: il linguaggio e il problema dell’origine a partire da Saussure Valeria Dattilo

3. Weltanschauung sémiotique, l’exemple d’un objet complexe Sebastián Mariano Giorgi

4. Lingua e linguaggio. Alcune brevi riflessioni sulla “natura” simbolica dell’essere umano Giorgio Lo Feudo

5. Una riflessione a partire dal film “Il sale della terra”. Sebastiao Salgado fotografo tra natura e         cultura, linguaggio e cambiamento sociale Marta Pellegrini

6. Con Lévi-Strauss oltre Lévi-Strauss. Linguaggio, lingua e pensiero simbolico nell’antropologia sociale di Alan Barnard Luca Peloso

7. Humanitas et universitas: il binomio finale dei Fondamenti hjelmsleviani Vittorio Ricci

8. L’intelligenza linguistica del mondo Gianmaria Tarasi

INTERSEZIONI

9. La semiosi dell’Antropocene. Riflessioni tra geoetica e semiotica a partire dal triangolo di Peirce Francesco De Pascale, Valeria Dattilo

RECENSIONI

10. Valentina Chepiga, Estanislao Sofia (a cura di), Archives et manuscrits de linguistes, Louvain-la-neuve, Academia L’Harmattan (Sciences du langage: carrefours et points de vue n° 13), 2014, 190 pp. ISBN 978-2-8061-0151-8. Lorenzo Cigana

_______________________________________________________________

VOL. 1, N. 1 (Dicembre 2014)

SEGNI IN AZIONE: SGUARDI, GESTI, PAROLE

Editor: Giorgio Lo Feudo (Università della Calabria)

SOMMARIO

ARTICOLI

1. Dal segno arbitrario al tatto. Condillac e l’origine naturale del linguaggio umano Giorgio Coratelli

2. Parlare come ascoltarsi. L’estesiologia dello spirito di Plessner Giuseppe D’Acunto

3. Il ruolo performativo del giuramento: i suoi effetti in relazione alla violenza e alla natura aggressiva dei sapiens Valeria Dattilo

4. La logica del gesto: un confronto tra la picture-theory di Wittgenstein e il concetto di comunicazione analogica in Bateson Alfonso Di Prospero

5. I segni della danza tra azione, testo e significazione Giorgio Lo Feudo

6. Improvvisazione e incorporazione. Note tra enattivismo e sociosemiotica a partire dalla Conduction di Butch Morris Gabriele Marino, Vincenzo Santarcangelo

7. Mimesi e Diegesi. Narrazione e azione nel testo Giuseppe Palazzo

8. Cose da non fare con le parole. Il dibattito tra Alexis Burgess e David Foster Wallace a proposito di descrittivismo e prescrittivismo Luca Peloso

9. Aporetic description. Inverse descriptions patterns in “The Sleeping Beauty’s airplane”, by Gabriel García Márquez Alberto Quero

10. Wittgenstein: gesto e infinito Emanuele Rainone 

11. Comunicazione corporea nei non vedenti: funzione e ruolo nei processi di acquisizione linguistica Valentina Saccà

12. La semantica cognitiva e la teoria coerentista e corrispondentista della verità Gianmaria Tarasi

INTERSEZIONI

13. Le azioni nella danza: “La madre di tutte le arti” Elisabetta Aiello

 

I commenti sono chiusi